Lettera d’amore al mio Napoleone … con Tappo in finale

Angelica e Caterina mi hanno  fatto un regalo davvero grande nel condividere con me la loro..

Lettera d’amore ad un 4zampe speciale… anzi… a due 4zampe.

Descrivere Napoleone è molto semplice. Lui è un dono. Arrivato inaspettato quando il vuoto da colmare era davvero troppo. Ho perso il mio primo Labrador , Zar, esattamente 10 anni fa, il 15 novembre.

Non volevo proprio più soffrire ma a scegliere è stata Caterina, lei non era capace di vivere senza l’ allegria portata in famiglia da un amico a 4 zampe .

E così è arrivato lui, questo pasticcione adorabile e narciso. Si, perché lui è subito entrato in empatia con Cate e quindi sono 10 anni che curo lei e lui. Con Napo abbiamo fatto Pet theraphy in piscina, fatto corsi di addestramento per il passo con la sedia a rotelle, disabilità e agility day con figuracce da prima pagina dei giornali.

Ma di noi si ricordano tutti. Ha fatto saltare tavoli transenne mangiato scatolette di qualsiasi genere alimentare , compresa la scatoletta vera e propria…. potrei continuare all’infinito.

Io sono perdutamente innamorata di lui, del suo esserci, del suo sguardo. E anche adesso che fa fatica ad alzarsi, che cammina ma non corre mi guarda con quegli occhi profondi che solo le persone con gli amici pelosi in famiglia possono capire.

Forse sarò esagerata ma io penso che lui sia il cane migliore del mondo, ma d’altronde è la verità.

Tappo invece è il cugino di Napoleone ed è il cane della sorella di Angelica. con Napoleone condivide l’amore per Caterina e la grande empatia che solo i 4zampe ci sanno regalare.

Sebbene siano coetanei sembra che Tappo sia il brigante del gruppo che si buggeri di Napoleone alla grande.. così mi descrive il loro rapporto Angelica:

Tappo tratta Napo come una pecora e lo porta in giro in giardino per il collo

Ma Tappo è anche colui che ha accolto Caterina per primo al ritorno da una degenza particolarmente gravosa con tale euforia da far commuovere tutta la famiglia.

Non vi nascondo che questa sera mi sono commossa assai!

Ciò che amo dei nostri amici a 4zampe è la loro massima dedizione ai loro 2zampe. Dovremmo essere noi a condurli, a renderli sicuri in questo mondo un po’ bizzarro.

Eppure sono loro che con una semplicità disarmante ci mostrano la via.

Credo che Zar, che esattamente 10 anni oggi ha lasciato Caterina ed Angelica , abbia pensato a loro facendole incontrare Napoleone e Tappo!

 

Lascia un commento