Qua Qua… quenelles!

Qua Qua… quenelles!

Adoro la Francia…

Ho chiamato i due 4zampe con nomi di vini francesi, il mio nom de plume sui social è il nome di una patata viola francese, La Vitelotte.

Ma ancor più amo la lingua francese che trasforma le parole italiane più goffe in  brevi poesie.

Quenelle… quasi impossibile da tradurre in italiano se non con gnocco, polpettina,  dalla forma caratteristica è il mio passe-partout in cucina.

Semplice da realizzare con l’ausilio di due cucchiai (o cucchiaini, a seconda delle dimensioni che vorrete ottenere) permette di dare una forma aggraziata anche agli impasti più ostici, come quello dei

Crunchy bits al pollo… o Qua Qua quenelles!

250 di pollo bollto

160 gr di farina di miglio

60  gr di fiocchi di farro

40 gr di orzo soffiato

2 cucchiai di semi misti (girasole, zucca…)

2 uova

 

Mescolate la farina di miglio insieme ai fiocchi di farro, all’orzo soffiato ed ai semi misti.

Frullate il pollo insieme alle uova che unirete al composto sopra fino ad ottenere un impasto morbido ma granuloso.

Formate delle quenelles ed infornate per 40 minuti a 180/200°

 

Donut worry and be happy!

Donut worry and be happy!

Tutte le sere punto la sveglia per il mattino successivo non prima di aver fatto i soliti calcoli sui tempi di preparazione.

E’ diventata ormai una abitudine cui potrei tranquillamente rinunciare sapendo che immancabilmente Le Roi e Polpetta mi sveglieranno in un orario a caso tra le 6.30 e le 7 del mattino.

Non c’è tempo di stiracchiarsi o di perder tempo nel letto… il rito mattutino aspetta!

Coccole, code scodinzolanti ed una breve caccia al tesoro per cercare la palla e poi via… i 4 zampe in giardino per una sgambettata prima della colazione mentre mi stropiccio gli occhi per svegliarmi del tutto.

L’entusiasmo con cui i 4 zampe mi svegliano al mattino sono il mio piccolo mantra giornaliero: Donut worry and be happy! Ah non si scrive così? Siete proprio sicuri?

E sia, di un refuso ne farò una ricetta, di un problema un’opportunità!

 

Donut golosi

1 salamella

100 gr di fiocchi di farro

150 gr di farina integrale

1 zucchina di ca. 150 gr

2 cucchiai di farina di carrube

1/2 panetto di lievito di birra

acqua q.b.

semi di sesamo per guarnire.

Fate cuocere la salamella al microonde per ca. 4 minuti, frullatela insieme al lievito di birra sciolto in acqua tiepida, alla  zucchina ed ai fiocchi di farro.

Aggiungete la farina di carrube e la farina integrale.

Lasciate lievitare il composto, che risulterà piuttosto morbido, per circa mezz’ora. Con l’aiuto di un cucchiaio riempite gli stampi per Donut , spolverate con i semi di sesamo e cuocete in forno a 180/200 gradi per 40/50 minuti.