Qua Qua… quenelles!

Adoro la Francia…

Ho chiamato i due 4zampe con nomi di vini francesi, il mio nom de plume sui social è il nome di una patata viola francese, La Vitelotte.

Ma ancor più amo la lingua francese che trasforma le parole italiane più goffe in  brevi poesie.

Quenelle… quasi impossibile da tradurre in italiano se non con gnocco, polpettina,  dalla forma caratteristica è il mio passe-partout in cucina.

Semplice da realizzare con l’ausilio di due cucchiai (o cucchiaini, a seconda delle dimensioni che vorrete ottenere) permette di dare una forma aggraziata anche agli impasti più ostici, come quello dei

Crunchy bits al pollo… o Qua Qua quenelles!

250 di pollo bollto

160 gr di farina di miglio

60  gr di fiocchi di farro

40 gr di orzo soffiato

2 cucchiai di semi misti (girasole, zucca…)

2 uova

 

Mescolate la farina di miglio insieme ai fiocchi di farro, all’orzo soffiato ed ai semi misti.

Frullate il pollo insieme alle uova che unirete al composto sopra fino ad ottenere un impasto morbido ma granuloso.

Formate delle quenelles ed infornate per 40 minuti a 180/200°

 

Lascia un commento